UN NUOVO, TENERISSIMO AMORE & I BISCOTTI TENERI AL LIMONE

Manine lunghe e affusolate.
Occhi di un blu così incredibile che non lo troveresti neanche setacciando tutte le scale colori esistenti in commercio.
Il nasino a patata come quello del nonno.
La bocca a cuore della tua mamma.

 

DSC_0051_2_600

 

Starei ore a guardarti, nipotino mio.
E non importa se tu rimani immobile, con il pugnetto destro appoggiato al visino e il braccio sinistro steso sulla coperta azzurra.
Se il tuo musetto perfetto è girato di fianco e ne vedo solo la metà.
Se, temendo di svegliarti, non oso accarezzare i tuoi capelli a spazzola.

 

DSC_0053_2_600

 

 

Mi basta vedere quel movimento impercettibile che fai ogni tanto.
Oppure ascoltare il tuo respiro.

Hai solo una settimana di vita, Ettore, ma nonna Vale è già irrimediabilmente innamorata di te.
Sono guai seri, sai? Con te, la lista dei suoi amori grandissimi si allunga.
Ed esiste il fondato pericolo che nonno Andrea diventi geloso…

 

DSC_0046_1_600

I BISCOTTI TENERI AL LIMONE

PREPARAZIONE: 15 min
COTTURA: 12-13 min
PEZZI: 46 (2 teglie)

CHE COSA SERVE?

  • 100 g di BURRO ammorbidito
  • 90 g di ZUCCHERO SEMOLATO
  • SALE
  • 1 UOVO
  • la buccia grattugiata di 2 LIMONI BIO
  • 30 ml di SUCCO di LIMONE
  • 10 g di ACQUA
  • 270 g di FARINA 00 setacciata
  • 8 g (mezza bustina) di LIEVITO VANIGLIATO
  • ZUCCHERO SEMOLATO per la copertura
  • ZUCCHERO a VELO per la copertura

COME FACCIO?

  1. FACCIO ammorbidire per un'ora a temperatura ambiente il BURRO tagliato a cubetti piccoli.
  2. MONTO il BURRO con i 90 g di ZUCCHERO SEMOLATO e il SALE.
  3. AGGIUNGO l'UOVO, la SCORZA grattugiata dei due limoni, i 30 ml di SUCCO e i 10 g di ACQUA.
  4. UNISCO la FARINA setacciata insieme al LIEVITO VANIGLIATO.
  5. COMPATTO l'IMPASTO -che risulterà liscio e piuttosto morbido- lo avvolgo con CARTA FORNO e lo metto a riposare in FRIGORIFERO per circa 1 ORA.
  6. PRERISCALDO il FORNO (statico) a 170°C.
  7. CON il DOSAGELATO piccolo o con le mani, formo delle PALLINE del peso di circa 10 g ciascuna.
  8. FACCIO rotolare ogni pallina prima nello ZUCCHERO SEMOLATO, poi in abbondantissimo ZUCCHERO a VELO.
  9. DISTRIBUISCO le palline (DISTANZIATE!) su 2 leccarde foderate con CARTA FORNO.
  10. INFORNO e CUOCIO per 12 -13 minuti. A cottura ultimata, rimarranno piuttosto morbidi (e leggermente dorati alla base).
  11. LI FACCIO raffreddare su una GRIGLIA.
  12. SI CONSERVANO in una SCATOLA di LATTA. La ricetta originale dice per 2 mesi. A casa mia, non sono arrivati a 2 giorni...

I MIEI APPUNTI

FONTE: La ricetta è -a parte minime variazioni- quella del blog "Dulcis in forno", che ringrazio. - ROBOT: Ho usato la planetaria KitchenAid, ma questa ricetta può essere eseguita anche con altri robot o a mano. - FORNO: Quelli indicati nella ricetta sono tempi e temperature di cottura effettivi (la temperatura è stata misurata con termometro a sonda) per il forno Gaggenau; per altri forni, potrebbero essere diversi. Se non indicato diversamente nel testo, la cottura avviene ponendo il cibo al secondo livello del forno, incominciando dal basso. - INGREDIENTI: Se non indicato diversamente nel testo, le uova utilizzate sono di misura media e a pasta gialla.

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

4 Comments

  • comment-avatar
    Serena 7 aprile 2017 (1:14)

    In un cuore grande c’è spazio anche per un nuovo amore senza togliere nulla agli altri che in quello stesso cuore già occupano il loro posto, e questo piccolo ometto sarà una ventata di freschezza e morbidezza come questi biscottini odorosi che chiedono di essere stretti fra le mani prima di essere baciati. Auguri Vale

    • comment-avatar
      Pane per i tuoi denti 10 aprile 2017 (8:22)

      Hai descritto perfettamente il mio piccolino, carissima Serena!
      E anche l’amore che c’è nel mio cuore.
      Potrò baciare i biscotti… ma lui, a furia di baci, me lo mangerò!!!
      Un abbraccio stretto stretto.

      Valeria

  • comment-avatar
    zia consu 6 aprile 2017 (22:34)

    Quanta tenerezza in queste parole…ho gli occhi a cuoricino anch’io! Che fortuna poter crescere con una nonna come te!
    Grazie anche x questa ricettina sfiziosa…la preparerò proprio x il mio nipotino che adora ogni sorta di biscotto esca dalla mia cucina 😛 ma lui è di parte!
    Un forte abbraccio Vale <3

    • comment-avatar
      Pane per i tuoi denti 10 aprile 2017 (8:12)

      No, no, il nipotino non è di parte: la sua zia è proprio brava!!! Ed è anche dolce, tanto dolce!
      I biscotti teneri al limone (la ricetta non è mia, quindi posso dirlo) sono di una bontà commovente… sono sicura che il tuo cucciolo li apprezzerà.
      Un bacio enorme.

      Valeria