L’ACQUA ALTA & I MIEI “RISI E BISI” SUPERVELOCI

Una pozzanghera.
Poi due, tre, quattro.
Acqua che sgorga dai tombini.

Venezia si sdoppia nei riflessi.
Pochi minuti, e piazza San Marco diventa tutt’uno col mare.

Prima volta di acqua alta. Per me, almeno.
Con i calzari di gomma grigi stretti sopra il polpaccio.
Lo stupore negli occhi.

È come sognare.
E tornare la piccola Valeria con gli stivalini Superga, mano nella mano con mamma e papà.

 

dsc_0836_1_600

 

Tutto intorno mi incuriosisce.

I tavoli e le sedie dei bar immersi fino a metà.
Le passerelle strapiene di turisti colorati.
Le paratie stagne di acciaio davanti ai portoni.
Le pompe che proteggono i libri nelle vetrine.
Il tappeto fluido che riveste i negozi.

Trascino le gambe.
Lentamente, per evitare che i calzari si rompano.
I miei piedi sono gelidi.
I muscoli, già appesantiti dalla camminata mattutina, incominciano a fare male.
Ogni tre passi il mio tragitto devia.

Tutto è più difficile.
Tutto è ritardato.
Nonostante ciò, non riesco a non sorridere.
L’acqua alta a Venezia è un desiderio che si avvera.

 

dsc_0823_1_600

I MIEI "RISI E BISI" SUPERVELOCI

PREPARAZIONE: 2 min circa
COTTURA: 5 min circa
PERSONE: 2 - 3

CHE COSA SERVE?

  • CIPOLLA TRITATA
  • OLIO EXTRA VERGINE di OLIVA
  • SALE
  • 250 g di RISO CARNAROLI
  • 50 ml di VINO BIANCO
  • 700 ml di ACQUA BOLLENTE circa
  • 1 e 1/2 cucchiaino di DADO VEGETALE BIMBY (oppure 1 e 1/2 DADO VEGETALE di altro tipo) circa
  • 400 g circa di PISELLI Novelli Findus surgelati
  • 50 g di BURRO
  • PREZZEMOLO tritato
  • PARMIGIANO grattugiato

COME FACCIO?

  1. NELLA PENTOLA Secuquick AMC, faccio SOFFRIGGERE la CIPOLLA tritata con poco OLIO e un pizzico di SALE.
  2. AGGIUNGO il RISO e lo faccio tostare per qualche istante.
  3. BAGNO con il VINO bianco, faccio evaporare.
  4. UNISCO l’ACQUA bollente, il DADO VEGETALE e i PISELLI ancora surgelati.
  5. CHIUDO il Secuquick, PROGRAMMO l’Audiotherm su soft. Al raggiungimento della temperatura, abbasso al minimo la fiamma e faccio CUOCERE per 3 minuti e 1/2. RAFFREDDO la pentola sotto il rubinetto, la APRO e la rimetto sul fuoco.
  6. AGGIUNGO il BURRO e il PREZZEMOLO, aggiusto di SALE e COMPLETO la cottura,
  7. ALL’ULTIMO MOMENTO, unisco il PARMIGIANO GRATTUGIATO.

I MIEI APPUNTI

RISI E BISI: È il piatto veneziano per eccellenza. Veniva offerto al Doge durante la festa del patrono - San Marco - il 25 aprile. La ricetta originale è decisamente più elaborata. I "Risi e bisi" classici sono anche più morbidi rispetto ai miei, quasi una densa minestra. - COTTURA: Si possono cuocere anche in maniera tradizionale, ma il rapidissimo sistema di cottura Secuquick mi permette di ottenere in pochi minuti un risotto ottimo e apprezzatissimo dalla mia famiglia.

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

No Comments