GELOSIA & IL RISOTTO CON IL BROCCOLETTO DI CUSTOZA

Non oso pensare a quando il vostro cuginetto Ettore sarà più grande: temo che tre nipotini gelosi l’uno dell’altro saranno troppi anche per me, che comunque di questo attaccamento sono estremamente orgogliosa.

Eppure voi, piccoletti miei, mi fate andare in brodo di giuggiole.

Tu, Adele, con la dolcezza dei tuoi due anni e mezzo, mi snoccioli espressioni fascinose e ti attacchi ai miei jeans quasi avessi le manine spalmate di Attak.
E poi, con la coda dell’occhio, controlli la reazione di tuo fratello Pietro, che, con i suoi quattro anni appena compiuti, si dà arie da ometto.

 

 

Tu, Pietro, non sopporti che io mi dedichi a tua sorella e mi pianti musi lunghi come un campo di pallone ogni volta che la mia attenzione è rivolta a lei.
Ti chiudi come un riccio spinoso, rispondi alle mie domande con grugniti e monosillabi, mi volti le spalle per far capire quanto sei incavolato con la nonna.

Poi, inevitabilmente, le situazioni si capovolgono…

Tu, Pietro, mi regali sorrisi da figo e mi monti in braccio, contraendo tutta la muscolatura per sembrare più pesante.
Tu, Adele, ti giri verso il nonno e mi indirizzi gragnuole di sberlette al fine di allontanarmi.

Però, quando finalmente riesco ad avervi tutti e due sulle ginocchia, Pietro a sinistra e Adele a destra, ecco, allora cambia tutto.
Scherzate tra di voi, ridete, condividete i giochi.

Muovete le testine l’una verso l’altra, impedendomi completamente la visuale.
Ciò che ho davanti agli occhi, comunque, mi basta: i vostri capelli castani, i ricciolini ribelli, il contatto affettuoso delle vostre guance.

 

 

Cari i miei patati, è dura spiegarvi quanto io vi ami entrambi.
E che vi amo alla stessa maniera.
Siete ancora troppo piccoli per capirlo.

Per il momento, mi accontento di assaporare questi istanti.

D’accordo: ogni volta, scalciando, regalate ai miei polpacci qualche livido,
Magari, prima o poi, qualche testata metterà a repentaglio l’integrità dei miei incisivi.

Ma pazienza…

Avervi tra le braccia rimane la sensazione più bella del mondo.
E, nonostante tutto, aspetto con ansia il momento in cui Ettore sarà abbastanza grande per sedere sulle mie ginocchia insieme a voi.

 

 

STAMPA LA RICETTA
IL RISOTTO CON IL BROCCOLETTO DI CUSTOZA (AMC)
Sono vergognosa: una veronese che non conosca il BROCCOLETTO di CUSTOZA non può che essere definita così. Perché il broccoletto di Custoza è un gioiello, un concentrato di tenerezza e di sapore che si presta a mille ricette -dalla più semplice cottura a vapore alla libidinosa frittura- e merita di essere assaggiato. Fortunatamente, durante una passeggiata nelle morbide terre che hanno visto il Risorgimento, ho incontrato sulla mia strada questa meravigliosa crucifera. Naturalmente, non potevo non testarla in uno dei miei adorati risotti...
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 3 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
  • 150 g BROCCOLETTO di CUSTOZA solo la parte verde, le coste vanno eliminate
  • CIPOLLA TRITATA
  • 1 cucchiaio OLIO EXTRA VERGINE di OLIVA
  • SALE
  • 250 g RISO VIALONE NANO o CARNAROLI
  • 50 ml VINO BIANCO
  • 500 ml ACQUA BOLLENTE circa
  • 15 g DADO VEGETALE BIMBY (oppure DADO VEGETALE di altro tipo) circa
  • 50 g BURRO
  • PARMIGIANO grattugiato
Tempo di preparazione 3 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
  • 150 g BROCCOLETTO di CUSTOZA solo la parte verde, le coste vanno eliminate
  • CIPOLLA TRITATA
  • 1 cucchiaio OLIO EXTRA VERGINE di OLIVA
  • SALE
  • 250 g RISO VIALONE NANO o CARNAROLI
  • 50 ml VINO BIANCO
  • 500 ml ACQUA BOLLENTE circa
  • 15 g DADO VEGETALE BIMBY (oppure DADO VEGETALE di altro tipo) circa
  • 50 g BURRO
  • PARMIGIANO grattugiato
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. LAVO bene le foglie del BROCCOLETTO di CUSTOZA, ne elimino le coste, le faccio cuocere per un paio di minuti utilizzando EASYQUICK impostato sul VAPORE e con NAVIGENIO regolato su A (posso anche sbollentarle velocemente in acqua bollente). Le scolo bene. Le TAGLIO in piccoli pezzi.
  2. NELL'UNITÀ di cottura Secuquick AMC, faccio SOFFRIGGERE la CIPOLLA tritata con un cucchiaio d'OLIO e un pizzico di SALE. Unisco le FOGLIE del BROCCOLETTO tritate e le faccio INSAPORIRE.
  3. AGGIUNGO il RISO e lo faccio tostare per qualche istante.
  4. BAGNO con il VINO bianco, faccio evaporare.
  5. UNISCO l’ACQUA bollente e il DADO VEGETALE.
  6. CHIUDO il Secuquick, PROGRAMMO l’Audiotherm su soft. Al raggiungimento della temperatura, abbasso al minimo la fiamma e faccio CUOCERE per 3 minuti e 1/2. È possibile utilizzare NAVIGENIO, programmandolo su A e impostando Audiotherm per 3 minuti. Una volta completata la cottura, RAFFREDDO la pentola sotto il rubinetto, la APRO e la rimetto sul fuoco (o su Navigenio regolato su 5).
  7. AGGIUNGO 50 g di BURRO, aggiusto di SALE e COMPLETO la cottura. Lascio MANTECARE per qualche istante.
  8. ALL’ULTIMO MOMENTO, unisco il PARMIGIANO grattugiato e mescolo bene prima di servire.
Recipe Notes

IL BROCCOLETTO DI CUSTOZA: appartiene alla famiglia delle Brassicaceae, meglio nota con il nome classico di Cruciferae. La sua produzione è ancora limitata, nonostante la domanda sia in aumento (anche perché l’ortaggio viene celebrato con numerose iniziative). Il ciclo produttivo ha inizio con la semina a fine giugno per poi proseguire con il trapianto dell'ortaggio, entro la prima decade di agosto. Solo dopo l'inizio del rigido inverno, attorno alla metà di dicembre, é possibile raccogliere l'ortaggio e commercializzarlo in mazzi. Trattandosi di un broccolo tardivo, non presenta l'inflorescenza in gergo chiamata "cuore"; il suo punto di forza è la costa morbida e dolce, peculiarità che viene esaltata solo dopo le prime gelate invernali. Il fattore climatico riduce la presenza di acqua nei tessuti dell'ortaggio, aumentandone la concentrazione in succhi cellulari, sali minerali, zuccheri e vitamine. Per questo motivo, al palato, il broccoletto si presenta dolce e piacevole. Il Broccoletto di Custoza ha ottenuto, con decreto 7/6/2012 del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, l’iscrizione nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali (dal sito Terre del Custoza). - COTTURA: Questo piatto può essere cotto anche in maniera tradizionale, ma il sistema Secuquick AMC -che accelera notevolmente i tempi pur mantenendo inalterati i sapori- mi permette di ottenere in pochi minuti una pietanza ottima e apprezzatissima dalla mia famiglia.- FONTE: Mi sono ispirata alla ricetta di Alessia Z. pubblicata sul sito Garda Concierge. La ringrazio infinitamente.

Condividi questa Ricetta
 

 

 

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

11 Comments

  • comment-avatar
    barbara 24 marzo 2018 (13:24)

    E venuto benissimo anche con cipolla rossa ottimo alla prossima Valeria. 😋😋😋😋😋

    • comment-avatar
      Pane per i tuoi denti 2 aprile 2018 (16:15)

      La uso spessissimo anch’io, cara Barbara, la cipolla rossa di Tropea: amo il suo sapore dolce e leggero.
      Sono felice che il Suo risotto sia riuscito bene!!!
      A presto.

      Valeria

  • comment-avatar
    barbara 24 marzo 2018 (12:12)

    Solo 3m e mezzo di cottura 😎comunque adesso sono all’ opera .poi metto foto su fb😋

    • comment-avatar
      Pane per i tuoi denti 2 aprile 2018 (16:13)

      Trovo solo ora questo messaggio, cara Barbara… perdoni il ritardo!!!
      A questo punto, non mi rimane che rispondere al Suo commento più recente.
      Un abbraccio.

      Valeria

      • comment-avatar
        barbara 2 aprile 2018 (20:12)

        Non problem🐥già fatto con successo e già digerito 🔝😘

  • comment-avatar
    barbara 24 marzo 2018 (12:10)

    Lo sto cucinando adesso io però optato per la cipolla rossa poi le dirò come e venuto peccato però che non si possano mettere le foto .

    • comment-avatar
      Pane per i tuoi denti 2 aprile 2018 (16:12)

      Trovo solo ora questo messaggio, cara Barbara… perdoni il ritardo!!!
      A questo punto, non mi rimane che rispondere al Suo commento più recente.
      Un abbraccio.

      Valeria

  • comment-avatar
    Barbara 23 marzo 2018 (15:49)

    Domani lo cucino siccome uso anchio sequick ,occorre cosi poco 3m cottura soft .grazie

    • comment-avatar
      Pane per i tuoi denti 2 aprile 2018 (16:12)

      Trovo solo ora questo messaggio, cara Barbara… perdoni il ritardo!!!
      A questo punto, non mi rimane che rispondere al Suo commento più recente.
      Un abbraccio.

      Valeria

  • comment-avatar
    barbara 18 marzo 2018 (19:54)

    Ottimo