FELICE PASQUA & LA TORTA MARMORIZZATA ALLO YOGURT (CON VIDEORICETTA)

Lo ammetto, sono vergognosa: avevo intenzione di festeggiare la Pasqua con una ricetta “a tema” e una  favola.
Ma poi mi sono fatta prendere da uno dei miei entusiasmi.
E mi sono persa per strada.

Così, eccomi qui, la sera della vigilia, con Alberto Angela e l’Andalusia di sottofondo, a scrivere un post di scuse.

 

 

Lo ammetto: non ho fatto il mio dovere di blogger.
Ma quanto mi sono divertita!

È nato tutto una domenica mattina, quando, con il mio nipotino Pietro, ho impastato la torta che vi presento qui sotto.
Una torta tutt’altro che pasquale.

Sul treppiede della Nikon, uno degli iPhone di famiglia era stato programmato sulla funzione “video”.
Un altro -fissato a un bastone da selfie– filmava il piano di lavoro.

L’idea era di tenere la registrazione della mattinata come ricordo.
Ma poi è incominciato il montaggio con iMovie…

 

 

Mi è proprio piaciuto, ritagliare il filmato per estrapolarne i punti salienti.
Mi è piaciuto aggiungere testi e la musica.

Mi è piaciuto così tanto che, nei giorni successivi, non ho fatto altro.
E così, ho arricchito il mio canale YouTube con alcune VIDEORICETTE.
Cosette semplici semplici e ancora un po’ ruspanti.
Anche se mi auguro di avere un discreto margine di miglioramento.

Le trovate cliccando QUI.
Sono quella della TORTA MARMORIZZATA ALLO YOGURT impastata con il mio patatino.
Quella del SALAME DI CIOCCOLATA ALLA NUTELLA.
E, infine, quella del RISOTTO MEDITERRANEO cotto in cinque minuti con AMC.

Perdonatemi dunque se in questo post non ci sono pastiera o colomba.
Scusatemi se nemmeno l’introduzione è adatta a una festa.

I miei auguri di una serena Pasqua, però, sono sinceri.
E, statene certi, provengono dal cuore.

 

 

STAMPA LA RICETTA
LA TORTA MARMORIZZATA ALLO YOGURT
Far torte con i nipotini è la cosa più bella del mondo. La TORTA MARMORIZZATA ALLO YOGURT l'ho fatta con Pietro, e mi sono divertita da matti: infatti, ho registrato l'evento, e ne ho fatto la VIDEORICETTA CHE TROVATE CLICCANDO SUL LINK che trovate tra le note. Nel filmato non potrete vedere il viso del mio piccolo amore, ma sono sicura che le sue manine faranno impazzire anche voi...
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 15 MINUTI
Tempo di cottura 45 MINUTI
Porzioni
PORZIONI
Ingredienti
  • 2 UOVA
  • 165 g ZUCCHERO SEMOLATO
  • SALE
  • 125 g YOGURT bianco intero
  • 100 ml OLIO di RISO
  • 85 g FARINA 00
  • 85 g AMIDO di FRUMENTO
  • 0,5 g VANILLINA
  • 10 g LIEVITO VANIGLIATO
  • 15 g CACAO AMARO
  • ZUCCHERO a VELO a piacere per guarnire
Tempo di preparazione 15 MINUTI
Tempo di cottura 45 MINUTI
Porzioni
PORZIONI
Ingredienti
  • 2 UOVA
  • 165 g ZUCCHERO SEMOLATO
  • SALE
  • 125 g YOGURT bianco intero
  • 100 ml OLIO di RISO
  • 85 g FARINA 00
  • 85 g AMIDO di FRUMENTO
  • 0,5 g VANILLINA
  • 10 g LIEVITO VANIGLIATO
  • 15 g CACAO AMARO
  • ZUCCHERO a VELO a piacere per guarnire
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. PRERISCALDO il forno (ventilato) a 180°C.
  2. MONTO A NEVE le 2 chiare d’UOVO e le metto da parte.
  3. FRULLO bene lo YOGURT con i TUORLI, lo ZUCCHERO e il SALE.
  4. UNISCO l’OLIO di RISO e frullo ancora.
  5. AGGIUNGO un po’ alla volta, sempre mescolando e dopo averli setacciati, la FARINA, l’AMIDO DI FRUMENTO, la VANILLINA e il LIEVITO VANIGLIATO.
  6. UNISCO gli ALBUMI montati a neve e MESCOLO delicatamente con una spatola in silicone, muovendola dal basso verso l’alto.
  7. VERSO metà dell’impasto in uno STAMPO piuttosto alto, del diametro di circa 20 cm – oppure in uno stampo da BUNDT dello stesso diametro – spruzzato con lo spray staccante. N.B.: Per ottenere una marmorizzazione più marcata è consigliabile, anche se non strettamente necessario, aggiungere alla metà chiara del composto una quantità di farina 00 pari al peso del cacao che verrà unito alla metà scura.
  8. AGGIUNGO il CACAO AMARO all'altra metà dell'impasto. MESCOLO delicatamente e poi VERSO il composto nero al centro del composto chiaro, facendoli COMPENETRARE l'uno nell'altro con l'ausilio di uno stecco.
  9. CUOCIO per 45 minuti, o fino a quando il cake tester o uno stuzzicadenti, inseriti nella torta, ne usciranno puliti.
  10. LASCIO RAFFREDDARE per 10 minuti il dolce sopra una griglia, lasciandolo nello stampo.
  11. ROVESCIO la torta sulla griglia e la faccio raffreddare completamente, prima di servirla su un piatto da portata, eventualmente spolverizzata con zucchero a velo.
Recipe Notes

VAI ALLA VIDEORICETTA CLICCANDO QUI. - LO YOGURT: Lo yogurt o iogurt (dal turco yoğurt, dal verbo yoğurmak, mescolare) è un alimento di consistenza cremosa e di sapore acidulo derivato dal latte che, grazie all'inoculazione di fermenti lattici specifici ed alla loro proliferazione, subisce un processo di fermentazione durante il quale il lattosio è trasformato in acido lattico (da Wikipedia). - COME RIPROPORZIONARE LA RICETTA: modificando il valore delle porzioni, verranno automaticamente riproporzionate le quantità dei singoli ingredienti. - ROBOT: Ho usato le fruste elettriche, ma questa ricetta può essere eseguita anche con altri robot o a mano. - FORNO: Quelli indicati nella ricetta sono tempi e temperature di cottura effettivi (la temperatura è stata misurata con termometro a sonda) per il forno Gaggenau; per altri forni, potrebbero essere diversi. Se non indicato diversamente nel testo, la cottura avviene ponendo il cibo al secondo livello del forno, incominciando dal basso. - INGREDIENTI: Se non indicato diversamente nel testo, le uova utilizzate sono di misura media e a pasta gialla. - FONTE: Mi sono ispirata alla ricetta di Nigella Lawson, che ringrazio. - SE VI È PIACIUTA QUESTA RICETTA, vi consiglio di dare un'occhiata anche alla mia TORTA TIGRATA ALLE MANDORLE, che nel 2015 è stata pubblicata dalla prestigiosa rivista La Cucina Italiana.

Condividi questa Ricetta

 

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

2 Comments

  • comment-avatar
    notorca 7 aprile 2018 (22:40)

    scusate tanto, sono nuova del forum e ho da poco acquistato la mdp dal lidl, volevo avere un informazione per quanto riguarda la ricetta del pane allo yogurt e cioccolato, ma il lievito va bene quello per dolci vanillato o ci vuole il classico lievito per pane? io uso il secco in entrambe i casi. aspetto risposte! ciao e grazie ?? ??

    • comment-avatar
      Pane per i tuoi denti 20 aprile 2018 (7:20)

      Buongiorno, grazie della visita!
      Mi spiace, questa ricetta non è di un pane, bensì di una torta. Come ho riportato sul blog, l’ho fatta con le fruste elettriche e con il lievito vanigliato per dolci.
      A presto.

      Valeria