PANFORTE MARGHERITA (DALLA RICETTA DE “LA CUCINA ITALIANA”)

Prove generali per il giorno di Natale: ieri siamo stati tutti invitati a casa di mio fratello Ale per un pranzo di “allenamento alle festività”.

Dico tutti, perché, oltre al mio paffutello Andrea, che conoscete già, c’era anche il resto della mia famiglia allargata: la “tata” Manu con il marito Ale (detto Ale/genero per distinguerlo da mio fratello) e Luca con la moglie Carlotta.

Se consideriamo che, oltre a noi, c’erano i miei genitori e l’altro mio fratello Leo, e che la famiglia di Ale/fratello è costituita da lui, dalla moglie Barbara e dai miei adorati nipoti Marcello e Valerio, fare il conto dei commensali è un gioco da ragazzi: eravamo in 13… PAURA!!!

Prudentemente, però, Luca e Carlotta avevano per tempo messo in cantiere Pietro, che dovrebbe nascere a gennaio (mamma mia, che emozione!): ergo, eravamo 13+3/4 = 13,75.

Pericolo scampato!!!

Naturalmente, io ho portato il dolce.

E stavolta, contrariamente a quanto faccio di solito quando mi trovo in veste di invitata, mi sono cimentata in una “new entry”: il PANFORTE MARGHERITA.

La ricetta è de “La Cucina Italiana”, rivista come sempre affidabilissima.

Tanto affidabile che le modifiche da me apportate sono veramente minime, e mi sono limitata ad aggiungere qualche nota pratica (per esempio, l’uso del batticarne umido) per rendere più agevole l’esecuzione.
Il risultato?
Ho dovuto aggiungere la “S” di “superior” alle 5 stelle di soddisfazione.
E, da oggi, il PANFORTE MARGHERITA è primo assoluto nella mia personale classifica di gradimento…
IMPORTANTE! Pietro, Carlotta e Luca: questa ricetta è dedicata a voi!!!

 

“IL PANFORTE MARGHERITA”

CHE COSA SERVE?
(per un panforte del diametro di 20 cm.)
– un foglio di ostia (io l’ho trovata sul sito Plurimix Point)
– 40 gr. di acqua
– 150 gr. di zucchero Zefiro
– 25 gr. di miele (un contenitore monoporzione)
– 100 gr. di cedro candito tagliato a cubetti
– 70 gr. di arancia candita tagliata a cubetti
– 150 gr. di farina + extra per la cottura
– 1 bustina (4 gr.) di spezie miste “La saporita” (miscela di cannella, cumino, chiodi di garofano, noce moscata, anice stellato prodotta da “La Via delle Indie”)
– un pizzico di cannella in polvere
– un pizzico di sale
– 150 gr. di mandorle (con la pellicina scura)
– zucchero a velo per guarnire
COME FACCIO?
1. FODERO uno stampo a cerniera del diametro di 20 cm. con CARTA FORNO. Sul fondo, stendo un’OSTIA tagliata a misura.
2. PRERISCALDO il forno a 180°C (ventilato) e metto le MANDORLE a TOSTARE per una decina di minuti.
3. SCIOLGO lo ZUCCHERO insieme al MIELE e all’ACQUA, in una casseruola antiaderente.
4. QUANDO incomincia a BOLLIRE, aggiungo i CANDITI, continuando a mescolare.
5. TOLGO DAL FUOCO, unisco la FARINA setacciata e miscelata con le SPEZIE (“LA SAPORITA” + CANNELLA) e a un pizzico di SALE.
6. AGGIUNGO le MANDORLE e amalgamo bene il composto.
7. FINCHE’ l’impasto è ancora ben caldo e, quindi, malleabile, lo STENDO sull’ostia, nella tortiera precedentemente foderata con carta forno. Per renderlo meno appiccicoso e più regolare in superficie, mi aiuto con un BATTICARNE PIATTO LEGGERMENTE INUMIDITO.
8. COPRO la superficie del panforte con abbondante FARINA. In questo modo, eviterà di bruciacchiarsi.
9. INFORNO e CUOCIO per 20 minuti.
10. LASCIO RAFFREDDARE ponendo la teglia su una griglia, poi SFORMO il panforte ed ELIMINO LA FARINA.
11. SPOLVERIZZO con ZUCCHERO A VELO.
SODDISFAZIONE *****S     PAZIENZA *
Hai visitato il mio sito www.drvaleriaderossi.it ?

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

10 Comments

  • comment-avatar
    consuelo tognetti 22 dicembre 2013 (16:27)

    Buonissimo, l'ho fatto anch'io ed è andato a ruba 😛
    Felici feste a tutta la tua famiglia allargata ^_^
    la zia Consu

  • comment-avatar
    Monsieur Tatin 22 dicembre 2013 (17:39)

    Super ricetta e super gusto!
    Auguri per il prossimo arrivo in famiglia!
    E naturalmente di Buon Natale
    Ciao Leo

  • comment-avatar
    carmencook 22 dicembre 2013 (19:53)

    Adoro questo dolce!!
    Mi sembra un pò difficilotto ma mi piacerebbe tanto provare a farlo!!!
    Ti sei stata bravissima, ti è venuto una meraviglia!!
    Un bacione e tanti cari auguri di Buon Natale
    Carmen

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 26 dicembre 2013 (10:31)

    Anche se in ritardissimo, auguri anche a te, Consuelo cara!
    Un bacione…

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 26 dicembre 2013 (10:33)

    Carissimo Leo,
    ti ringrazio di cuore…
    Auguri anche a te: che sia un magico Natale!

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 26 dicembre 2013 (10:34)

    No, Carmen, è facilisssimo!!!
    Prova a farlo, vedrai…
    Un abbraccio e un augurio affettuoso anche a te.

    Valeria

  • comment-avatar
    katty 13 gennaio 2014 (19:01)

    davvero carino il tuo blog… molto interessante! ci prenderò qualche idea sicuramente… se ti va passa a trovarmi! ciao!

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 15 gennaio 2014 (9:39)

    Grazie, Katty!!! Il tuo blog non è da meno…
    Grazie di essere diventata mia follower.

    A presto.

    Valeria

  • comment-avatar
    salentina in cucina 21 gennaio 2014 (15:05)

    Simpatia, passione, razionalità: questo comunicano le tue ricette!!!

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 22 gennaio 2014 (11:12)

    Raramente sono stata giudicata in modo così azzeccato!
    Grazie, Salentina in cucina!!!
    Un bacione.

    Valeria