LA FAMIGLIA ALLARGATA, GLI “ERBIFOBI” E LE ZUCCHINE TRIFOLATE

 .
In principio è stato il caos.

Venivo da una situazione di “singletudine”, con spazi solo miei a trecentosessanta gradi.
Di punto in bianco, il Paffutello è entrato nella mia vita.
Portandosi dietro la sua.

E così, le mie oziose domeniche sono improvvisamente diventate maratone in cucina, per preparare, a lui e ai suoi “tati”, cene che neanche Lucullo…

Con il tempo, e con l’aumentare del peso familiare complessivo, l’esubero di portate è stato gradualmente ridotto (recentemente, siamo addirittura arrivati alla minestrina).

È invece cresciuto il numero dei commensali: si sono aggiunti un genero, una nuora, un delizioso nipotino e, a volte, anche una ex moglie con il compagno.

La mia organizzazione, con il passare degli anni, è decisamente migliorata.
E, a detta di tutti, anche la mia cucina.

Era però rimasto insoluto un problema: dei sei/otto componenti della nostra famiglia allargata, due sono “erbifobi”.
In pratica, il 25 – 30%: una discreta percentuale.

I nostri “erbifobi” non mangiano verdura.
Nessun tipo di verdura.
Eccezion fatta per le melanzane alla griglia e le zucchine trifolate.
Essendo troppo lunghe da cucinare le prime, mi sono buttata sulle seconde.

Partendo dal “protocollo” della nonna Carolina, ho fatto prove su prove, esperimenti su esperimenti.
Neanche si fosse trattato di un intervento a cuore aperto.
Alla fine, sono giunta alla “mia” ricetta: con la quale ho ottenuto il massimo risultato con il minimo sforzo.

Ora le mie zucchine trifolate sono un must delle nostre cene.
Accettate, approvate e sottoscritte dal 100% dei membri della famiglia allargata.

 

 

“LE ZUCCHINE TRIFOLATE”

(per tagliarle, ho usato il Food Processor KitchenAid)

 

CHE COSA SERVE?

– OLIO EXTRA VERGINE di OLIVA q.b.
– 1/2 CIPOLLA TRITATA
– SALE q.b.
– 1500 gr. di ZUCCHINE medie
– PREZZEMOLO TRITATO q.b.

 

 

COME FACCIO?

 

1. PRERISCALDO il FORNO a 240°C (ventilato).

2.  PULISCO, LAVO e AFFETTO le ZUCCHINE in rondelle abbastanza sottili (le taglio usando il disco del Food Processor KitchenAid – spessore: primo scatto).

3. UNGO con qualche cucchiaiata d’OLIO il fondo di una teglia antiaderente delle dimensioni di cm. 30 x cm. 40.

4. AGGIUNGO 1/2 CIPOLLA tritata e un po’ di SALE. Metto nel FORNO CALDO per 5 minuti (la cipolla deve imbiondire).

5. UNISCO le ZUCCHINE affettate. Le UNGO ancora con un paio di cucchiai di OLIO ed, eventualmente, spargo un po’ di SALE.

6. RIMETTO la teglia in forno per 15 minuti.

7. TRASCORSO questo tempo, MESCOLO le zucchine con una paletta di teflon e RIMETTO la teglia in FORNO.

8. RIPETO dal punto 6 fino a cottura (in genere, cuociono in 35 – 45 minuti).

9. ALLA FINE, aggiusto di sale e aggiungo PREZZEMOLO TRITATO.

 

 

SODDISFAZIONE ****     PAZIENZA ***

Avete visitato il mio sito www.drvaleriaderossi.it ?

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

6 Comments

  • comment-avatar
    andreea manoliu 13 novembre 2014 (12:59)

    Al dire che anche noi siamo tutti i giorni 6-7 a mangiare e chi mangia una cosa e chi un altra. Non è facile conciliare tutti i gusti, ma a volte ci si prova a farli assaggiare per sentire che tutto è buono e non si deve privare di nulla. Le zucchine sono squisite e sicuramente hanno saputo apprezzarli !

  • comment-avatar
    Ale 13 novembre 2014 (13:37)

    Io di solito preparo i funghi trifolati….bellissima idea!!!!

  • comment-avatar
    carmencook 13 novembre 2014 (20:50)

    Amo le zucchine e devo dire che questa tua versione mi ispira davvero tantissimo!!
    Complimenti per tutto Valeria!!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 16 novembre 2014 (17:01)

    Sacrosanto!!!
    Un bacione.

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 16 novembre 2014 (17:02)

    Nei prossimi giorni voglio tentare con le carote…
    Grazie, Ale!

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 16 novembre 2014 (17:03)

    I complimenti sono tutti per te e per il tuo bellissimo blog, cara Carmen!
    Un bacione.

    Valeria