ASPETTANDO LA “COLAZIONE DA TIFFANY”: I MUFFIN ALL’AMARETTO E AL CACAO

COLAZIONE DA TIFFANY.
E ti viene in mente Audrey Hepburn che, con chignon, diadema e quattro giri di perle, sbocconcella un croissant davanti alle famose vetrine.

Ma la “Colazione da Tiffany” di cui parlo è un’altra: per la precisione, si tratta di un workshop di cucina che si terrà alle 11 di sabato 18 all’Arsenale di Verona.

A cui (udite, udite!) sono stata recentemente invitata.
Per invitata, intendo proprio invitata.
Con tanto di mail e proposta di collaborazione.

Io non so se, gli organizzatori, mi abbiano vista su La Cucina italiana, su L’Arena o in TV.
Magari non mi hanno visto da nessuna parte, e gli è semplicemente capitato per le mani il mio blog.

Però sono stati carinissimi, perché io, inizialmente, l’invito l’avevo cortesemente quasi declinato.
Ma loro (loro sono Luce e Marika, che si sono avvicendate nelle mail) non hanno mollato la presa, e mi hanno convinta a partecipare.

“Colazione da Tiffany”, come  recita la presentazione, si ispira alla colazione americana anni ’70.
Paola Luna, pasticcera di “Cannella Bakery” illustrerà l’importanza del primo pasto del giorno e guiderà 10 partecipanti (tra i quali ci sarà anche la sottoscritta) alla creazione di una vera american breakfast.

Non ho mai cucinato in pubblico e non so proprio come me la caverò durante questa manifestazione.
Per questo, ho ritenuto utile esercitarmi in un dolce americano.

Ho preparato dei MUFFIN ALL’AMARETTO E AL CACAO.
Mi sono riusciti così bene che non posso non dedicarli, con simpatia, agli amici che con tanto entusiasmo hanno organizzato questo evento.
Grazie!!!

P.S.: Non è tutto: nella stessa data, alle 13,30, sempre all’Arsenale di Verona, ci sarà un altro workshop, “Brunch back to the 90’s”, guidato dalle blogger de La Cucina Incantata e di Soundsfood e, naturalmente, ambientato negli anni ’90.

 

 

 

“I MUFFIN ALL’AMARETTO E AL CACAO”
(questa è la mia versione della ricetta di “Torte di casa” Bimby; io ho usato il mixer termico, ma possono essere impastati anche con altri tipi di robot)

CHE COSA SERVE?
(dosi per 18 muffin)

– 115 g di AMARETTI
– 100 g di OLIO DI RISO
– 180 g di FARINA 00
– 150 g di ZUCCHERO SEMOLATO
– 3 UOVA medie
– 15 g di CACAO AMARO
– 45 g di LIQUORE AMARETTO
– 105 g di LATTE scremato
– 1 bustina di LIEVITO VANIGLIATO
– 30 g di AMARETTI grossolanamente sbriciolati per guarnire
– 18 PIROTTINI per muffin

COME FACCIO?

1. PRERISCALDO il FORNO a 180° C (ventilato). DISPONGO nelle apposite TEGLIE i PIROTTINI per muffin.

2. INSERISCO nel boccale gli AMARETTI. FRULLO per 5 secondi, velocità 7.

3. AGGIUNGO l’OLIO di RISO, la FARINA 00, lo ZUCCHERO, le UOVA, il CACAO AMARO, l’AMARETTO e, gradualmente, il LATTE. FRULLO per 30 secondi, velocità 6.

4. UNISCO il LIEVITO setacciato. FRULLO per 10 secondi, velocità 6.

5. VERSO l’impasto nei PIROTTINI, avendo cura di riempirli al massimo fino a 2/3. Sulla loro superficie, distribuisco i 30 g di AMARETTI grossolanamente sbriciolati.

6. CUOCIO per 25-30 minuti.

7. LI SERVO freddi.

SODDIASFAZIONE ****     PAZIENZA *

Avete visitato il mio sito www.drvaleriaderossi.it ?

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

6 Comments

  • comment-avatar
    andreea manoliu 16 aprile 2015 (13:48)

    Ti sono venuti proprio bene. Immagino che buon gusto li hanno conferito gli amaretti, che a me piace tantissimo nei dolci !

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 16 aprile 2015 (16:50)

    Anch'io ADOOOORO gli amaretti, in tutte le salse…
    Grazie, cara!
    Un bacione.

    Valeria

  • comment-avatar
    consuelo tognetti 16 aprile 2015 (21:46)

    Sono sicura che te la caverai alla grande 🙂 Io faccio il tifo x te (anche se non ne hai bisogno..)
    Ottima la tua proposta, da gustare al più presto anche nella mia cucina ^_^
    Buona serata cara e a presto <3

  • comment-avatar
    paola 17 aprile 2015 (20:06)

    ottimi per la colazione di domani,bravissima e grazie

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 18 aprile 2015 (12:17)

    Sempre dolcissima, Consu!!!
    I muffin "all'italiana" sono veramente deliziosi: se provi a farli, mi sai dire che ne pensi?
    Un maga bacio.

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 18 aprile 2015 (12:18)

    Grazie a te, carissima!!!
    Sull'"ottimi", sono pienamente d'accordo.

    Valeria