UN GRADITO RITORNO (QUASI IN 3D): I CANTUCCINI

Una foto che sembra in 3D per una ricetta che avevo dimenticato: trent’anni fa (mammamia che impressione dirlo…), i “CANTUCCINI” erano uno dei miei dolci più gettonati.

Poi, chissà perché, su di essi è caduto l’oblio…
Fino a quando “La Cucina Italiana” non ne ha postato il link sulla propria pagina Facebook.

La ricetta che riporto è la mia:
un ritaglio di giornale di poche righe, con le quantità corrette con un megapennarello rosso.

Nella versione attuale, ho seguito le indicazioni della mia rivista preferita e ho aromatizzato con vaniglia.

Ma, nonostante ai miei familiari i tradizionali semi di anice non piacciano, trovo che siano decisamente più indicati rispetto alla vaniglia…

 

 

“CANTUCCINI”

CHE COSA SERVE?

– 450 gr. di farina 00
– 300 gr. di zucchero
– 80 gr. di margarina morbida
– 3 uova
– 1 baccello di vaniglia
– 1/2 bustina di lievito vanigliato
– 300 gr. di mandorle (con la pellicina scura)
– sale

COME FACCIO?

1. SETACCIO la FARINA con LIEVITO, VANIGLIA e SALE.

2. FRULLO insieme gli ingredienti secchi.

3. AGGIUNGO la MARGARINA e, successivamente, le UOVA una alla volta. IMPASTO con il GANCIO della planetaria.

4. UNISCO le MANDORLE e impasto ancora.

5. FACCIO RIPOSARE in frigo per 30 minuti. Nel frattempo, PRERISCALDO il forno (ventilato) a 180°C.

6. DIVIDO in 5 PARTI l’impasto e lo modello in salsicciotti, che distribuisco su due placche da forno sovrapposte e coperte con carta forno, E’ bene tenerli distanziati il più possibile.

7. CUOCIO per 35 minuti.

8. TOLGO dal forno, FACCIO RAFFREDDARE per 10 minuti, TAGLIO i salsicciotti in LOSANGHE.

9. RIMETTO in FORNO i biscotti per altri 10 minuti, tenendoli distanziati l’uno dall’altro (è preferibile fare 2 infornate).

SODDISFAZIONE ****     PAZIENZA ***

Avete visitato il mio sito www.drvaleriaderossi.it ?

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

10 Comments

  • comment-avatar
    salentina in cucina 22 febbraio 2014 (17:34)

    Bellissimi Valeria!!!! Volevo farli di recente anch'io!!! Brava brava come sempre!!!!!!
    Serena

  • comment-avatar
    Francesca V 22 febbraio 2014 (19:27)

    Vale!Per me è stata un pò la stessa cosa….mi ricordo che quando andavo in Umbria da bambina mangiavo spesso i tozzetti fatti in casa dagli amici del paese….ci piacevano moltissimo ma da allora non li ho più mangiati fino a qualche mese fa in cui, sempre complice un libro di ricette, mi è tornata la voglia e li ho fatti!La tua versione sembra fantastica e sono d'accordo con te….i semi di anice ci stanno benissimo!
    Un bacione,
    la tua nipotina 🙂

  • comment-avatar
    consuelo tognetti 22 febbraio 2014 (21:12)

    Ma come si può dimenticare una ricetta così…fosse x me li preparerei ogni giorno..li adoro 😀

  • comment-avatar
    giochidizucchero 22 febbraio 2014 (23:49)

    Sono sincera, non amo molto questi biscotti perche' una volta ho rischiato di spaccarmi i denti… poi mai piu' mangiati… certo che questi tuoi sono proprio belli… quasi quasi ne assaggio uno! 😉

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 23 febbraio 2014 (17:47)

    Serena, se tu non ci fossi, bisognerebbe inventarti!
    Grazie, grazie, grazie!!!
    Un bacione.

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 23 febbraio 2014 (17:48)

    Ciao, nipotina!!!
    E vedrai che cosa ti proporrò fra non molto…
    Un abbraccio.

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 23 febbraio 2014 (17:48)

    Effetti dell'età???
    Un bacione, cara Consu!

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 23 febbraio 2014 (17:49)

    Eventualmente, la dentista è a disposizione!!!
    Un abbraccio, cara Erika.

    Valeria

  • comment-avatar
    Dillo Cucinando 27 febbraio 2014 (22:57)

    Bellissimi e sicuramente buonissimi. Mi piace il tuo blog e mi sono unita ai tuoi sostenitori. Vienimi a trovare nel mio spazio su http://www.dillo-cucinando.blogspot.it/
    A presto
    Barbara

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 1 marzo 2014 (8:35)

    Grazie, cara Barbara!
    Arrivo di corsa!!!
    A presto.

    Valeria