LA TORTA DELLE ROSE: AGGIORNAMENTI

Altro post scomparso misteriosamente dall’area di influenza del “CERCA”.
Lo ripropongo, aggiornato con immagini che, a me, fanno venir voglia di mangiare il mio Mac…

Questo è un dolce che io impasto con la macchina per il pane (programma “dough”, impasto + lievitazione): lascio che la prima lievitazione avvenga nel marchingegno, poi tiro la sfoglia, farcisco, taglio, ecc.
Il risultato è ottimo e, se non consideriamo i tempi di lievitazione, la procedura è relativamente semplice…

 

Dunque:

LA TORTA DELLE ROSE

QUALI SONO GLI INGREDIENTI?

Per la pasta:
400 gr. di farina
50 gr. di burro
50 gr. di zucchero
7 gr. di lievito di birra disidratato
80-90 ml. di acqua tiepida
2 uova
un pizzico di sale

Per il ripieno:
100-150 gr. di burro
100-150 gr. di zucchero
(burro e zucchero vanno usati in parti uguali e sbattuti benissimo, come una crema. Possiamo utilizzarli in quantità maggiore o minore, a seconda di quanto vogliamo rendere  “goduriosa” la nostra torta: a mio parere, 150 gr. è il “top”!).

IN BREVE :
(CIOE’ NELLA MACCHINA PER IL PANE)
METTETE NELLA MACCHINA PER IL PANE: FARINA + 50 GR. BURRO + ZUCCHERO + UOVA + SALE + LIEVITO + ACQUA TIEPIDA
AZIONATE CON PROGRAMMA “DOUGH” (IMPASTO + LIEVITAZIONE)
FATE LIEVITARE NELLA MACCHINA (CIRCA 90 MINUTI)
NEL FRATTEMPO, SBATTETE BURRO + ZUCCHERO PER IL RIPIENO
TIRATE LA PASTA IN UNA SFOGLIA DI CM. 30 X 60
SPALMATE IL RIPIENO SU QUESTA SFOGLIA, ARROTOLATELA SU SE STESSA
TAGLIATELA IN 9 PEZZI
APPOGGIATE I PEZZI VERTICALMENTE IN UNA TEGLIA (DIAMETRO 24 CM., CON CARTA FORNO SU FONDO E BORDI + PELLICOLA TRASPARENTE SOPRA)
FATE LIEVITARE 1 ORA
INTANTO, PRERISCALDATE IL FORNO A 170°C (VENTILATO)
CUOCETE 20 MINUTI, COPRENDO IL DOLCE CON UN FOGLIO DI ALLUMINIO
POI TOGLIETE L’ALLUMINIO E CUOCETE SCOPERTO PER ALTRI 15 MINUTI

SERVITE PREFERIBILMENTE CALDA.

COME SI PREPARA ?
(… A MANO)
Visto che le istruzioni per la macchina per pasta sono abbastanza dettagliate, qui sotto vi riporto quelle per l’esecuzione “manuale”:

Unite farina, burro, zucchero, uova e sale, formando un composto “sbriciolato”.
Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e unitelo al composto. Impastate bene.
Mettete la palla in una terrina, coprite con pellicola trasparente, fate lievitare 30 minuti.
Rompete la lievitazione, rimescolate, rifate la palla, fate lievitare per altri 60 minuti.
Nel frattempo, sbattete bene il burro e lo zucchero per il ripieno, fino a formare una crema.
Rompete ancora la lievitazione della pasta, tirate una sfoglia di cm. 30 x 60.
Spalmate il ripieno sulla sfoglia, arrotolatela, tagliatela in 9 pezzi.
Distribuite i pezzi di sfoglia arrotolata all’interno di una tortiera foderata di carta forno: devono essere appoggiati, verticalmente, un po’ staccati l’uno dall’altro.
Coprite con pellicola trasparente e fate lievitare ancora 60 minuti.
Nel frattempo, preriscaldate il forno a 170°C: per i primi 20 minuti, cuocete il dolce coprendolo con alluminio, poi togliete l’alluminio e terminate la cottura per 15 minuti.

Va servita preferibilmente calda.

IL SEGRETO:
Un buon libro o un bel film per ingannare l’attesa…

SODDISFAZIONE *****     PAZIENZA *** (con la macchina) ***** (a mano)

Avete visitato il mio sito www.drvaleriaderossi.it ?

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

11 Comments

  • comment-avatar
    giochidizucchero 30 novembre 2013 (9:06)

    Che dolce sciccoso! Fragrante e buonissimo… sono sempre stata tentata dalla macchina per il pane, ma ancora non ho ceduto… bacioni!

  • comment-avatar
    Paneperituoidenti.it 30 novembre 2013 (9:24)

    E' veramente comoda, soprattutto per chi, come noi, non ha molto tempo e ama le cose genuine…
    Un bacione, carissima!

    Valeria

  • comment-avatar
    Monsieur Tatin 30 novembre 2013 (10:05)

    Questo dolce è sempre molto scenografico, e se vogliamo anche abbastanza sano.
    È così bello che ci sta anche come centrotavola.
    Buona domenica cara!

  • comment-avatar
    Paneperituoidenti.it 30 novembre 2013 (10:13)

    Buongiorno, caro Leo!
    Ottima l'idea del dolce come centrotavola: se non fosse che, con i miei affamati, non solo rimarrei subito senza decorazione, ma mi ritroverei anche con la tovaglia piena di briciole (cosa che aborrisco!)…
    Gentilissimo come sempre.

    Un bacione.

    Valeria

  • comment-avatar
    Latte e fiele 1 dicembre 2013 (18:35)

    Ciao Vale, ad ogni remake è sempre più bella. Dovrei rifarla, è una vita che non la faccio e al ciclista piace un sacco ! A lunedì baci

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 2 dicembre 2013 (15:07)

    Ciao, Ilaria!
    A ogni remake è sempre più buona…
    Comunque, io non la facevo da almeno 7 anni!

    A stasera.

    Valeria

  • comment-avatar
    carmencook 2 dicembre 2013 (20:47)

    Quanto mi piace questo dolce!!!!
    Bravissima Valeria!!
    Un bacione e a presto
    Carmen

  • comment-avatar
    Emanuela - Pane, burro e alici 3 dicembre 2013 (8:53)

    Bellaaaaa!!!! E' uno dei dolci più buoni che c'è! 😉

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 3 dicembre 2013 (15:05)

    Sono d'accordo con te!
    Soprattutto quando è ancora caldo…
    Bacioni.

    Valeria

  • comment-avatar
    Maria Bruna Zanini 7 ottobre 2014 (6:13)

    Bellissima e golosissima! Che spettaccoloooo complimentiiiii
    Ti abbraccio
    ciaooo

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 7 ottobre 2014 (19:01)

    Troppo gentile, Maria Bruna!!!
    Grazie infinite!
    Un bacione.

    Valeria