LA NECESSITA’ AGUZZA L’INGEGNO: LA MIA CROSTATA DI PESCHE, AMARETTINI E CIOCCOLATO

Giornata bellissima, passata con la mia famiglia allargata e il nostro nipotino.

L’invito è arrivato la sera prima, alle 23.10.
Panico: che cosa portiamo?
In casa c’era poco… ma nei giorni precedenti avevo ricevuto in regalo delle splendide pesche.
IDEA!!!
Perché non fare una crostata con i sapori delle pesche al forno?  Detto… fatto!!!
Fino al momento del taglio ho temuto che il risultato non fosse all’altezza delle aspettative.
Invece, un successone!
Tutti hanno fatto il bis.
Il paffutello ha (spudoratamente) rubato alla grande dal mio piatto.
E qualcuno si è sbafato almeno quattro fette…
“LA MIA CROSTATA DI PESCHE, AMARETTINI E CIOCCOLATO”

CHE COSA SERVE?

Per la base:
– 80 gr. di ZUCCHERO
– un pizzico di SALE
– 300 gr. di FARINA 00
– 1 cucchiaino di LIEVITO VANIGLIATO
– 1 UOVO
– 100 gr. di OLIO di RISO
– 1 o 2 cucchiai di ACQUA
Per guarnire:
– 3 PESCHE mature piuttosto grosse (o 4 piccole)
oppure una confezione grande di PESCHE SCIROPPATE
– 100 gr. di AMARETTINI Vincenzi sbriciolati grossolanamente
– 50/70 gr. di CIOCCOLATO FONDENTE a scaglie
– ZUCCHERO a VELO
COME FACCIO?

1.  METTO nel boccale lo ZUCCHERO e il SALE . FRULLO per 10 secondi, a velocità 8.

2. AGGIUNGO la FARINA e il LIEVITO setacciati. FRULLO con qualche colpetto a velocità turbo.

3. A PARTE, in una ciotola, unisco l’OLIO di RISO con l’UOVO e li sbatto con una forchetta.

4. AGGIUNGO l’OLIO e l’UOVO (e, se necessario, un po’ d’acqua) agli ingredienti secchi, IMPASTO per 20 secondi a velocità 5.

5. UNGO con SPRAY STACCANTE i bordi di una tortiera bassa del diametro di 26 cm., ne COPRO il FONDO con un disco di CARTA FORNO.
6. STENDO la PASTA FROLLA nella tortiera, la copro con pellicola trasparente e la metto in FREEZER per 15 minuti.
7. PRERISCALDO il FORNO (ventilato) a 180 gradi C.
8. TOLGO la PASTA FROLLA dal freezer, ne BUCHERELLO il FONDO con una forchetta.
9. STENDO, di seguito:
– uno strato di AMARETTINI grossolanamente sbriciolati,
– uno straterello di CIOCCOLATO FONDENTE a scaglie,
– uno strato di fettine di PESCA (tagliate abbastanza sottili e, se fresche, spolverizzate con ZUCCHERO a VELO),
– di nuovo uno strato di AMARETTINI grossolanamente sbriciolati,
– uno straterello di CIOCCOLATO FONDENTE a scaglie.
10. CUOCIO per 10 minuti coperto con un foglio di ALLUMINIO, poi tolgo l’alluminio e COMPLETO la COTTURA lasciando in forno per altri 25 minuti.
11. FACCIO RAFFREDDARE su una griglia prima di servire.
SODDISFAZIONE *****     PAZIENZA ***
Avete visitato il mio sito www.drvaleriaderossi.it ?

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

6 Comments

  • comment-avatar
    Ale 12 agosto 2014 (12:07)

    Che delizia!!

  • comment-avatar
    consuelo tognetti 12 settembre 2014 (21:05)

    wow, ci credo che hanno fatto il bis ^_^ 6 un genietto tentatore 😀

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 14 settembre 2014 (18:57)

    Grazie, Ale!!!
    A presto.

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 14 settembre 2014 (18:57)

    E tu un'adulatrice!!!
    Un bacione.

    Valeria

  • comment-avatar
    Maria Bruna Zanini 8 ottobre 2014 (6:34)

    Uauuuuu che bontà! Una libidine unica! complimenti sei bravissima!
    Ti abbraccio
    ciaoo

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 8 ottobre 2014 (15:47)

    Confermo: è buonissima!!!
    Grazie, Maria Bruna.
    Un bacione.

    Valeria