PERIODI BUI, RAGGI DI LUCE E LA PRIMA VOLTA IN TV DEI MIEI GAUFRES DE POMMES DE TERRE

Periodo di…
Chiedo umilmente scusa, ma il termine corretto proprio non posso scriverlo.

A mettermi in difficoltà, basterebbero i problemi normalmente presenti nella mia vita.
Se a questi però aggiungiamo l’improvviso dimezzamento dell’organico del mio studio e le fratture multiple che mio fratello Leo – che abitualmente si prende cura dei nostri anziani genitori – si è procurato cadendo rovinosamente in moto, dalla semplice difficoltà passo immediatamente alla crisi più profonda.

In orario di lavoro mi faccio in quattro per mantenere la qualità del servizio agli standard abituali, fuori orario mi trasformo in badante.
E non è facile: l’età e la stanchezza si fanno sentire.
Rilassarsi, dormire, avere un momento per me sono diventati un lusso.
Figuriamoci trovare il tempo per il blog.

Per questo, vi chiedo anticipatamente scusa per i post più brevi, le foto meno belle – ma, prima, erano forse belle??? – , i ritardi sui social e nella risposta ai commenti, le ricette più essenziali o riesumate dall’archivio.
Ma, più di così, vi giuro, proprio non posso fare.

In questo mio periodo delirante, però, un raggio di luce c’è stato.
Anzi, due: si chiamano Anna Martellato e Ilenia Bazzacco.
Le conoscete: mi hanno ospitato già due volte – cliccate qui e qui per visualizzare le puntate precedenti – durante la trasmissione “2 CHIACCHIERE IN CUCINA” di 7 Gold.

Considero ormai Anna e Ilenia due care amiche.
E’ sempre bellissimo rivederle.
Ogni volta, mi sembra di averle lasciate il giorno prima…

Subito dopo Capodanno, Anna mi ha contattata con un messaggio su WhatsApp: “A Valè, l’11 mattina saresti libera?”.
Emozione pura. Dal mio iPhone, è partita come risposta l’immagine di uno Snoopy saltellante.

Immediatamente dopo, però, la doccia fredda: “Aspettiamo conferma che non si sa mai”.
Seguita da un “Ti devo spostare giorno, ma te lo sposto soltanto!” che mi ha rincuorata.

Per farvela breve, dopo ventiquattro messaggi reciproci – decorati da emoticon affettuosi e da cuori palpitanti – con conseguente palleggio delle eventuali possibilità, ecco finalmente la data definitiva: “Giovedì 28 gennaio! Segna!”.

Non l’ho segnata, quella data: tanto, non avrei mai potuto dimenticarla.

E così, la settimana scorsa, nonostante tutti i casini in cui mi trovavo, ho incominciato a prepararmi: manicure da Consuelo, messa in piega dal parrucchiere, scelta dell’abbigliamento, attrezzatura e torta da portare in trasmissione.

La macchina era carica come quando il Paffu e io ci mettiamo in moto per la Sicilia.
L’enorme stanchezza che mi schiacciava mi faceva temere il peggio.
E, invece, questa è stata una delle mie esperienze televisive più appaganti.

D’accordo, mi sono impappinata durante l’intervista, ho inserito troppo latte e ho dimenticato di mettere l’olio nell’impasto, ma il pomeriggio è passato in un lampo ed è stato divertente come un week end in montagna.

Nel mio ultimo libro ho detto “Cucinare in compagnia è coinvolgente. Cucinare davanti alle telecamere,  emozionante. Cucinare davanti alle telecamere in compagnia di Anna Martellato e di Ilenia Bazzacco, addirittura emozionante”.

La mia terza esperienza con loro conferma che questa affermazione è tutta assolutamente, meravigliosamente vera.

P.S.: Per la prossima settimana, ho in programma un resoconto della registrazione a 7 Gold: mi auguro con tutto il cuore di riuscire a scriverlo e a postarlo…

 

 

La puntata andrà in onda su 7Gold la settimana prossima (il 10 e il 13 alle 12,30 per il Veneto), ma, qualora non poteste guardarla, la troverete anche su YouTube.

Ringrazio Anna Martellato (nella foto piccola in basso a sinistra), Ilenia Bazzacco (nella foto del titolo e in quella in basso a destra), Enrico Bianchi, Silvia Passuti e tutto lo staff dell’emittente per la splendida opportunità che mi hanno offerto.

Ed ecco una delle ricette che ho presentato a “2 CHIACCHIERE IN CUCINA”:

 

 

I GAUFRES DE POMMES DE TERRE

(WAFFLE SALATI DI PATATE)

(trovate la mia ricetta dei GAUFRES anche qui; quella originale è del delizioso blog francese Odelices; la dose riportata è per 6-8 pezzi; ho usato il mixer termico, ma va bene qualsiasi tipo di robot; per la cottura, ho utilizzato il waffle maker Ariete e il Gourmet Maxx, originale belga acquistato su Amazon)

CHE COSA SERVE?

– 50 g di PARMIGIANO
– 300 g di PATATE sbucciate
– 1 UOVO intero
– 60 g di LATTE circa
– 60 g di FARINA 00
– SALE
– 2 cucchiai di OLIO EXTRA VERGINE di OLIVA
– 1 cucchiaino di LIEVITO per TORTE SALATE

 

COME FACCIO?

1. PRERISCALDO il waffle maker.

2. FRULLO il PARMIGIANO per 20 secondi a velocità 10. Lo lascio nel boccale.

3. AGGIUNGO le PATATE sbucciate e tagliate a pezzetti, frullo per 10 secondi a velocità 10.

4. UNISCO il LATTE (ne verso un po’ alla volta per evitare di ottenere un impasto troppo liquido!), la FARINA, l’OLIO, un pizzico di SALE, l’UOVO e frullo per 10 secondi a velocità 6.

5. AGGIUNGO il LIEVITO setacciato, frullo per 10 secondi a velocità 6.

6. VERSO nel waffle maker l’impasto, che risulterà piuttosto fluido.

7. CUOCIO ogni coppia di gaufres per 6-7 minuti.

8. LI SERVO caldi, accompagnati da gorgonzola o da crema al formaggio.

SODDISFAZIONE *****
PAZIENZA *

Avete visitato il mio sito

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...

6 Comments

  • comment-avatar
    Iulia Lampone 4 febbraio 2016 (11:03)

    Carissima Valeria,
    ho appena segnato in agenda gli appuntamenti del 10 e del 13 febbraio, sarà un vero piacere vederti! 🙂

    Ti confesso che non sapevo dell'esistenza dei waffles salati, io li ho mangiati sempre e solo dolci, con una pallina di gelato ed un po' di cioccolato caldo sopra.
    Voglio proprio provarla la loro versione salata, devo assolutamente andare a prendere la waffle maker a casa dei miei! 😉

    un caro saluto

  • comment-avatar
    Paola Baronio 4 febbraio 2016 (13:43)

    non amo molto il waffel dolce, ma direi che invece questa versione salata mi attira parecchio…

  • comment-avatar
    consuelo tognetti 4 febbraio 2016 (14:11)

    Un periodo molto impegnativo e negativo, mi dispiace 🙁 meno male che il sole non è venuto a mancare..successo meritato come sempre 🙂 Ti abbraccio e spero di riuscire a vedere la puntata su You Tube 🙂

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 4 febbraio 2016 (14:23)

    E pensa, cara Iulia, che io non ho mai nemmeno assaggiato quelli dolci!!!
    Un bacione e grazie del commento.

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 4 febbraio 2016 (14:24)

    Provali, Paola!
    Io li trovo deliziosi…
    Grazie della visita.

    Valeria

  • comment-avatar
    Pane per i tuoi denti 4 febbraio 2016 (14:26)

    Quando iniziano questi periodi, non c'è niente da fare: bisogna accettarli.
    Meno male che ci sono Anna Martellato, Ilenia Bazzacco e… Consuelo Tognetti!!!
    Un abbraccio.

    Valeria