331 posts by Pane per i tuoi denti

LA BEFANA INNAMORATA – IL SEQUEL & LA GINGERBREAD CAKE – TORTA DI PAN DI ZENZERO

No, non voglio. Non voglio disfare l’albero, togliere gli addobbi, spegnere le lucine. Non voglio che il profumo della cannella e degli agrumi scompaia definitivamente dalla mia casa. Ma non funziona così. Per questo ho deciso di regalarmi un ultimo scampolo di atmosfera natalizia, di impastare una GINGERBREAD CAKE e di raccontare che cosa è accaduto a Befana e Giorgio dopo che la favola de LA BEFANA INNAMORATA si è conclusa…     LA BEFANA INNAMORATA - IL SEQUEL ... Continue Reading

PAROLE & L’ASPIC BELLINI CON MELAGRANA (AMC)

Parole. Parole che nascono per caso, come quell’aspis -serpente- latino che dà il nome al dolce in cui la frutta è racchiusa in un guscio di gelatina. Parole diverse che vengono utilizzate in luoghi differenti con uno stesso significato: melagrana, mela granata, pomo granato…     Parole ormai quasi obsolete ma raffinate. Per esempio, pasticciere con la i come gli altri termini che indicano un lavoratore -tappezziere, giardiniere, infermiere-. Definizioni che ... Continue Reading

UNA FAVOLA DI NATALE & IL NADALIN DI VERONA

Natale è sempre stato, per me, luce, festa, famiglia, colori. Quest'anno ci saranno anche molti ricordi. Spero non me ne voglia, il grande Giovannino Guareschi, se ho parzialmente preso a prestito il titolo della sua fiaba. Lo stile e gli argomenti sono ben diversi, ma l'affetto e la nostalgia sono gli stessi. Auguri, cari amici!   UNA FAVOLA DI NATALE Se n’era andata così, senza chiedere il permesso a nessuno. In una grigia mattina di febbraio la loro mamma aveva chiuso ... Continue Reading

MARY POPPINS 2.0 & LA TORTA CAPRESE CON MANDORLE E NOCCIOLE

No, non sei arrivata volando, con le punte dei piedi girate all’esterno o attaccata all’ombrello dal manico a testa di pappagallo. Non hai sbaragliato con folate di vento una schiera di concorrenti in abito nero e cappellino. Non hai neanche una borsa ritagliata da un tappeto, dalla quale tirare fuori piante, attaccapanni o lampade a stelo.     Però, cara Tania, sei comunque la nostra Mary Poppins. Sei il braccio destro del Paffu, l’unica a conoscere a ... Continue Reading

CARO PAPI & IL RISOTTO CON LE MELE GOLDEN IN VERSIONE AMC

Eccoti qui, caro papi. Ti vedo immediatamente, nel momento in cui l’ascensore si apre sull’enorme sala da pranzo. Sei seduto sulla tua sedia a rotelle, i capelli candidi pettinati all’indietro, gli avambracci appoggiati sulla tovaglietta blu, lo sguardo indeciso tra il contenuto del piatto e lo schermo televisivo.     In mezzo agli altri nonni smemorati mi sembri una forza della natura. Tieni banco con i figli dei tuoi “colleghi”, sfoggiando il linguaggio ... Continue Reading

LA CANNA & L’AMOR CASTAGNA (VERSIONE BUTTER FREE DELLA RICETTA DE LA CUCINA ITALIANA)

Oggi non si chiama più La canna, ma San Basilio. Ci sono stata da poco, in quel locale dove la mia mamma era accolta come una principessa. E mi sono emozionata ricordando la storia della zia Pina e dello zio Eugenio, un trovatello dall’intelligenza vivace e con il pallino degli affari. È una storia di lavoro e di riscatto. Ma è soprattutto una storia d’amore.       LA CANNA Era un trovatello. Uno di quei bambini abbandonati sui gradini della chiesa di ... Continue Reading

L’ULTIMA CENA & IL CAVOLO CAPPUCCIO DELLA NONNA CAROLINA (MA IN VERSIONE AMC)

Sapessi com'è strano... trovarsi con le amiche a Milano. Di questa gita "non scolastica" insieme alle ex compagne di liceo, non dimenticherò mai la visita al Cenacolo Vinciano. Queste le immagini e le emozioni che mi rimarranno per sempre nell'anima. Un ringraziamento speciale per la professionalità e la preparazione va all'ottima guida Paolo Rotticci dell'agenzia Leonardo a Milano.       L'ULTIMA CENA Solo, in mezzo a persone amiche. Il capo un po’ ... Continue Reading

IL MILIONE & LA TORTA A SCACCHIERA

Caro Ettore, nipotino mio, vorrei tanto che il mio regalo per la tua festa rimanesse nel tuo cuore per sempre. Per questo ti ho scritto una fiaba. Non la leggerai adesso. Forse non la leggerai neanche quando sarai più grandicello. Ma mi piace pensare che, da adulto, questa storia ti farà ritornare indietro nel tempo... Ti voglio bene.     IL MILIONE   Sorrise. Le fossette delle guance gli si accesero per un attimo. Infilò lo stivale nella staffa, salì in ... Continue Reading

PISANODODICI & I CHOCOLATE CRINKLES (BISCOTTI MORBIDI BUTTER FREE)

Non ci posso credere: lo rifiuto da sempre, e ora ne sono entusiasta. Non ci sono mai andata, non ne sapevo nulla, mi disinteressavo totalmente della sua gestione. Eppure la mia mamma lo amava profondamente, quel piccolo stabile costruito ai primi del Novecento, ereditato dalla zia Pina, mia madrina di battesimo e di cresima.     Poi, improvvisamente, quando siamo rimasti soli, senza il sostegno amministrativo di quella donna eccezionale che era la mia genitrice, me ... Continue Reading

RACCONTO GOTICO & IL RISOTTO ALLA ZUCCA PRONTO IN CINQUE MINUTI (AMC)

Un caldo feroce, che ti azzera il respiro. Una luce abbagliante. Tutto intorno, il deserto. Pomeriggio di agosto. Ore 15 circa. Al Monumentale. Il cimitero, intendo.     Non ho paura dei morti, da quando la mia mamma è sepolta qui. Accarezzo le lapidi con lo sguardo. Sorrido, vedendo le foto stampate su ovali di ceramica dalla superficie convessa. Sono carica come un tir: borsa normale. valigetta con il Mac (che non mi fido a lasciare in auto), guanti di ... Continue Reading